Per la nascita dell’Associazione

giovedì 6 dicembre 1990

Schema metrico: quartine di ottonari a rima incrociata

In un giorno di Dicembre

che appartiene al Novecento

al richiam di un mesto accento

torno indietro a quel Settembre,

 

che segnava nel passato

di anni spensierati e belli,

di giorni più o men ribelli

della scuola l’inizio usato.

 

Quale balzo tra i ricordi!

Chi tra il banco si rivede

ed in sé di nuovo crede,

anche al ritmo di bagordi,

 

vuol tentare nuove imprese

e mostrar ancor fermento

in giocoso assembramento,

verso sfide sempre accese.

 

Quanta vita ch’è passata

in ventun anni d’avventura!

Giochi misti alla cultura,

feste in questa o quella data,

 

relazion di lunga mira,

scritti e prove d’alto ingegno,

che rivelan forte impegno

di chi al Bello certo aspira.

 

A che giova sentenziare?

O correr dietro a nostalgia

e rinnovar malinconia?

Sempre meglio festeggiare!

 

Non cerchiamo gran portenti

dai saperi ridondanti

di fraseggi risonanti

con cipigli prepotenti.

 

Sempre pronti nell’azione,

con o senza Garibaldi

di cui certo andiam spavaldi,

viva quest’associazione!

Paola  Mita